Cammino di Betlemme

LO SPIRITO E LA SPOSA DICONO: «Vieni!» E chi ascolta ripeta: «Vieni!» (Ap 22,17)

Il nostro Percorso Spirituale

“Felice colui che porta nel suo intimo la croce, la risurrezione, il luogo della nascita e dell’ascenzione di Cristo!

Felice chi ha Betlemme nel suo cuore, nel cui cuore Cristo nasce ogni giorno!” (San Girolamo)

Il Cammino di Betlemme è un percorso spirituale ascetico – mistico che, nella quotidianità, offre un metodo di preghiera per riscoprire la dimensione contemplativa della vita.

È la ricerca di tempi e spazi dove entrare ogni giorno per trovare riparo nel silenzio orante, chiamati simbolicamente Grotte, in riferimento ai luoghi di Betlemme e che sono le quattro modalità di preghiera della tradizione cattolica.

Il Cammino è il bicchiere per dissetarsi ogni giorno alla Sorgente, è un mezzo per arrivare al fine ultimo: l’unione con Dio.

Siamo laici, presbiteri, religiosi, consacrati, donne, uomini che vivono una speciale vocazione nel proprio stato di vita. 

Viviamo uno stile di preghiera personale che però ci raccoglie in un’unica casa di preghiera invisibile senza mura, dove lo Spirito ci fa sentire una grande famiglia:  ci chiamiamo infatti Eremiti Interiori del Cammino di Betlemme. 

Ci impegniamo ad essere lampade accese nella notte del mondo che ripetono nello Spirito: “Vieni Signore Gesù!”.

le grotte

Grotta di San Girolamo dove meditare la Parola di Dio ed ascoltare  ciò che ti suggerisce.

Grotta del Latte dove metterti alla scuola di Maria, Madre della Chiesa, per consolidare la tua fede.

Grotta degli Innocenti dove contemplare la Croce del Signore, elaborare la tua sofferenza e imparare ad amare.

Grotta della Natività dove iniziare un dialogo silenzioso e profondo con il Signore, per adorare il Padre in spirito e verità (cfr. Gv 4,23).

Esiste inoltre un’altra Grotta, semisconosciuta, che è la Grotta del Bagno del Bambino che rappresenta l’unione intima tra te e Dio e che non può essere codificata. È il rapporto unico e irripetibile con il Signore che svelerà la tua vera identità, la tua missione, il tuo nome nuovo: è il luogo segreto che solo Lui potrà rivelare al tuo cuore.

le custodie del silenzio

Con questo nome indichiamo un percorso di preghiera comprensivo delle quattro grotte, che, con la loro metodologia, aiutano a custodire il silenzio e a viverlo in modo fruttuoso, come esperienza di Dio.

Le Custodie del Silenzio Straordinarie sono incontri formativi per chi desidera approfondire la spiritualità del Cammino di Betlemme e che possono svolgersi in case di preghiera oppure on-line. Contattaci per i dettagli.

La Via del Silenzio è una proposta di preghiera per chi ha già terminato il percorso formativo, ha vissuto l’Altare dell’Offerta diventando Eremita interiore del Cammino di Betlemme.

Le proposte di preghiera settimanale guidate dalle letture della domenica successiva si chiamano Custodie del Silenzio Ordinarie

Giovanni Battista si definisce l’amico dello Sposo: nel Cammino di Betlemme è  Eremita interiore che ha già percorso il Cammino, l’Altare dell’Offerta e la Via del Silenzio nella quale si è formato come accompagnatore

la regola spirituale

Gli Eremiti interiori del Cammino di Betlemme seguono una regola spirituale da vivere nella quotidianità dello stato di vita in cui si trovano.

Esperienza di preghiera

Il cammino del giorno

È la Parola di Dio proposta dalla Liturgia, con un breve commento.